CASAGIT

Open day rene: un’alleanza vincente tra prevenzione e stili di vita sani

Open day rene: un’alleanza vincente tra prevenzione e stili di vita sani

Grande adesione alla giornata di sensibilizzazione sulle malattie renali: eseguiti 130 screening gratuiti, sottolineata l’importanza di fare attività fisica e seguire una dieta corretta.

Partecipazione, informazione, prevenzione. È all’insegna di questi valori che sabato 25 maggio il poliambulatorio Apollodoro ha aperto le proprie porte ai cittadini per una giornata di sensibilizzazione sulle malattie renali: patologie spesso silenti, ma che comportano un aumento del rischio cardiovascolare (condizione che interessa il 6-7% della popolazione con malattia renale cronica). Eseguiti 130 screening gratuiti grazie a un percorso rapido e semplice: esame delle urine, misurazione della pressione arteriosa, compilazione di una scheda anamnestica e consulto finale con il nefrologo. In base ai risultati, immediati, l’equipe ha orientato il paziente - caso per caso - sul percorso diagnostico e terapeutico più opportuno da seguire.

Positivi i riscontri dei pazienti, che hanno dimostrato apprezzamento per il servizio e la disponibilità offerta dalla struttura e da tutto il personale medico, paramedico e di accoglienza. Molto significativo anche il ruolo e la sensibilità dei rappresentanti del territorio del quartiere Flaminio di Roma, a iniziare dalla rete sanitaria delle farmacie e dei Medici di medicina generale di zona: insieme ai rappresentanti di esercizi commerciali, associazioni e istituzioni, sono stati presenti in prima persona e hanno sostenuto e promosso attivamente l'iniziativa.


Commenti e risultati
“I risultati sono interessanti: abbiamo rilevato casi di scarsa idratazione, eccesso di peso, ipertensione, qualche piccolo danno renale e qualche lieve alterazione del metabolismo”, spiega il professor Gaspare Elios Russo, presidente dell’Associazione Nazionale Dialisi Peritoneale (A.N.Di.P.) - onlus 'Enzo Siciliano' e nefrologo del poliambulatorio Apollodoro. “Il rene, organo troppo spesso ignorato o sconosciuto, svolge un ruolo chiave per mantenere l’equilibrio del nostro corpo. Quando in questo meccanismo qualcosa si inceppa, aumenta la possibilità di sviluppare una patologia renale. Eppure, se individuate per tempo, le malattie renali si possono curare o rallentarne l’evoluzione”.

“Desidero porgere un ringraziamento sincero al professor Russo e ai suoi collaboratori per l’impegno profuso nell’organizzazione scientifica dell’iniziativa. Eventi del genere legano, ancor di più, l’attività del nostro poliambulatorio alle esigenze e alle richieste di salute del territorio. Si tratta di un rapporto virtuoso, già consolidato, e correttamente mediato dallo specialista di Medicina Generale. Proprio il nostro rapporto con i Medici di Medicina Generale - voglio ripeterlo - ci consente di elevare la qualità e l’efficienza dei servizi erogati, attraverso un corretto approccio clinico al paziente. Infine, voglio ringraziare Casagitsalute e tutti coloro che, attraverso le proprie competenze, hanno reso possibile la piena riuscita della giornata di prevenzione”, sottolinea il dottor Giuseppe Scicchitano, direttore sanitario del poliambulatorio Apollodoro.

"L’open day rene è stata un'importante iniziativa di prevenzione, uno dei valori che guida la nostra attività e in cui più crediamo. Una prevenzione legata anche alla promozione dell’attività fisica e della sana alimentazione, temi che oggi sono sempre più legati alla salute e al benessere. La giornata è stata caratterizzata da un clima di grande partecipazione da parte dei nostri partner del territorio, che hanno messo a disposizione i loro prodotti e servizi con entusiasmo e passione, credendo in quegli stessi valori in cui anche noi ci riconosciamo. Un ottimo auspicio per analoghe iniziative future”, prosegue Francesco Matteoli, amministratore delegato di Casagitservizi, società che gestisce la struttura.


La giornata è stata infatti l’occasione per sancire l’alleanza tra prevenzione e corretti stili di vita, basati su un’alimentazione sana e un’attività fisica regolare: la prima ‘medicina’ contro i disturbi legati a un cattivo funzionamento dei reni, in grado di incidere positivamente su fattori di rischio come ipertensione o diabete. Per questo, in concomitanza con lo screening, gli impianti del Centro sportivo italiano a Lungotevere Flaminio hanno ospitato una serie di iniziative sportive per promuovere l’importanza di fare movimento e attività fisica. E il supermercato Carrefour del Villaggio Olimpico ha messo a disposizione un catering leggero, all’insegna della sana alimentazione, con prodotti bio, sostenibili e di stagione della linea “Act for food”.


Prossimo appuntamento: mercoledì 29 maggio
L’iniziativa rientra nel progetto “costruiamo salute, insieme”, per sostenere il welfare sociosanitario sul territorio. “La giornata si inserisce in un percorso di prevenzione che il poliambulatorio Apollodoro sta portando avanti assieme al II Municipio, con cui ha sottoscritto un protocollo d’intesa per promuovere, in qualità di main sponsor, il progetto #OperazioneSalvavita e installare 3 defibrillatori in altrettante scuole della zona”, ricorda Emanuele Gisci, assessore alle politiche scolastiche del II Municipio.

Il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì 29 maggio, con la donazione e l’installazione del terzo defibrillatore presso l’Istituto Comprensivo Piazza Winckelmann.


I nostri partner

L’iniziativa, ideata dall’A.N.Di.P. e forte delle esperienze già realizzate a Roma, Amatrice e Norcia con la collaborazione del personale del poliambulatorio della Guardia di Finanza di Roma, ha ottenuto il patrocinio del II Municipio del Comune di Roma, della Sapienza - Università di Roma e della Società Italiana di Nefrologia (SIN - Reni). Il poliambulatorio Apollodoro ha messo a disposizione la propria struttura, il proprio staff e la rete di alleanze.

Sostenuto anche da Banca di Credito Cooperativo di Roma, Ottica Vasari, The Vignola Bistrot, Elios Café e Istituto M.G. Rossello, l’open day è stato dedicato alla memoria degli amici dell’A.N.Di.P. che ci ricordano il ruolo fondamentale dei reni e l’importanza di prendersene sempre cura: Paola Carosella, Sonia Colantoni, Vincenzo Caiati, Francesco Cordopatri, Loredana Macrì, Gaetano Lepore, Salvatore Crispini, Gino Bova ed Enzo Siciliano.


Risorse utili
•    il volantino (pdf 1,4 Mb) e la locandina (pdf 2,4 Mb)
•    la Carta dei diritti della persona con malattia renale (pdf 6,9 Mb)
•    l’opuscolo “L’esame delle urine: il primo screening” (pdf 270 kb)
•    il poster "In memoria di...” (pdf 215 kb).

Per rimanere sempre aggiornato su iniziative e novità, clicca mi piace sulla pagina Facebook del poliambulatorio Apollodoro e segui il nostro canale YouTube.

TWITTER

NEWSLETTER

La newsletter consente di ricevere tutti gli aggiornamenti del sito.