immagine

Polo diagnostico sui disturbi dell’apprendimento

Il Poliambulatorio Apollodoro è da sempre sensibile ai bisogni della comunità e del proprio territorio ed è caratterizzato da un approccio di tipo proattivo e sociale alla medicina. Anche in virtù di quanto stabilito nel protocollo d’intesa siglato il 16 gennaio 2020 con il II Municipio del Comune di Roma, ha quindi istituito un nuovo polo diagnostico dedicato ai disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), in collaborazione con l’associazione PRO STUDEO.

Il quadro epidemiologico in Italia

Le difficoltà e i disturbi dell’apprendimento rappresentano un problema sociosanitario in crescente aumento. Secondo gli ultimi dati pubblicati dal MIUR, il numero di alunni con DSA sul totale dei frequentanti è passato dallo 0,7% del 2010-2011 al 4,9% del 2018-2019.

Si tratta di oltre 298 mila studenti, così ripartiti:

  • 3% nella primaria
  • 6% nella secondaria di I grado
  • 5% nella secondaria di II grado.

Cosa facciamo

Il polo diagnostico sui disturbi dell’apprendimento ti fornisce una risposta integrata nei casi di dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia, problemi sociosanitari sempre più diffusi.

L’obiettivo è garantire alle famiglie e ai ragazzi un percorso di presa in carico complessiva, in virtù di un approccio capace di integrare l’analisi delle esigenze cliniche con la proposta delle strategie didattiche più opportune da intraprendere, sulla scorta della valutazione ricevuta.

La collaborazione tra un’equipe medica specialistica multidisciplinare e un team di educatori esperti in didattica inclusiva e di strategie e metodi di studio personalizzati garantisce un ponte virtuoso tra scuola, famiglie e studenti.


Servizi

La valutazione diagnostica

Una psicologa cognitiva esperta dell’età evolutiva è a disposizione della famiglia, per individuare indicatori di rischio anche pre-scolari ed effettuare la valutazione neuropsicologica diagnostica. A seconda dei casi, potrà diversificare per competenza le singole richieste o rispondere alle esigenze che emergono in altre branche specialistiche, con attività di prima accoglienza e le seguenti azioni:

  • screening per i disturbi dell’apprendimento
  • consulenza per DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento)
  • consulenza per BES (Bisogni Educativi Speciali)
  • consulenza psicologica e valutativa di difficoltà scolastiche

 

Il protocollo

Al Poliambulatorio Apollodoro è possibile eseguire uno screening attento e scrupoloso delle problematiche sull’apprendimento che interessano tuo figlio o tua figlia, sulla base del seguente protocollo:

  1. anamnesi e visite specialistiche
  2. colloquio con i genitori
  3. valutazioni / osservazioni insegnanti (osservazione qualitativa)
  4. approfondimento neuropsicologico
  5. restituzione
  6. relazione clinica / diagnostica.

 

1. Anamnesi e visite specialistiche

Per proseguire nella valutazione, il protocollo diagnostico dovrà valutare i seguenti aspetti per escludere la compromissione di uno o più dei seguenti fattori:

1.1 anamnesi familiare del bambino o del ragazzo (psicologo / pediatra)

1.2 deficit neurologico-cognitivo: colloquio specialistico (neuropsichiatra infantile / neurologo)

1.3 deficit motorio (pediatra / fisiatra / psicomotricista)

1.4 deficit sensoriale: vista (oculista / ortottista), udito (otorinolaringoiatra), fono-articolazione (logopedista), generale (internista)

1.5 inadeguatezza condizioni socioculturali della famiglia (psicologo / psicoterapeuta)

1.6 inadeguatezza dell’esposizione alla lettura (esperto in didattica per DSA / psicologo).

 

Anche in presenza di uno solo dei sopracitati fattori, non è possibile effettuare una diagnosi di DSA, in quanto mancherebbe la specificità del disturbo.

 

 2. Colloquio con genitori

Obiettivo: approfondire difficoltà di apprendimento, sfera emotiva e comportamentale del bambino/ragazzo.

 

3. Osservazione qualitativa

Raccolta di eventuali osservazioni, relazioni e indagini preliminari degli insegnanti sulle difficoltà scolastiche / comportamentali del bambino o del ragazzo.

 

4. Approfondimento neuropsicologico

4.1 test specifici di valutazione delle abilità strumentali: lettura, scrittura e calcolo

4.2 test specifici di valutazione della comprensione del testo scritto

4.3 test di valutazione delle funzioni esecutive ed eventuale valutazione cognitiva

4.4 questionari di auto somministrazione e colloquio semi-strutturato per valutazione sfera emotiva, disturbi dell’umore e disturbi d’ansia.

 

5. Restituzione

Colloquio di restituzione sui dati e sulle osservazioni raccolte.

 

6. Relazione clinica/diagnostica finale

 

Un ponte tra scuola, famiglie e studenti

Il Poliambulatorio Apollodoro si avvale della collaborazione di PRO STUDEO, associazione formata da specialisti (sia clinici sia didatti) che da molti anni si occupano, in team, di bambini e adolescenti nell’ambito del disturbo dell’apprendimento (DSA, nel perimetro della legge 170/10) o della difficoltà di apprendimento (BES).

Nell’ambito della difficoltà di apprendimento scolastico o in presenza di un profilo funzionale che depone per un Disturbo Specifico dell’Apprendimento (dislessia, discalculia, disortografia e disgrafia), la collaborazione intende rinforzare e consolidare il dialogo tra clinica e operatori dell’apprendimento per sostenere il ponte necessario ad assolvere le richieste provenienti dalle famiglie e dalla scuola:

  • comprendere la relazione diagnostica e “tradurla” in azioni e obiettivi familiari e scolastici
  • individuare lo stile e i canali di apprendimento personalizzato dello studente con DSA
  • identificare l’efficacia delle diverse tipologie di strumenti compensativi indicati nella relazione diagnostica
  • come potenziare le abilità strumentali e le funzioni esecutive in essere (necessarie anche per la redazione di un Piano Didattico Personalizzato – PDP)
  • come contenere le interferenze e i fattori di rischio che tali disturbi comportano durante il processo di apprendimento del discente.

 

Perché i clinici insieme alla famiglia e alla scuola?

A dieci anni dall’entrata in vigore della legge 170/10 il dialogo tra clinici, tecnici dell’apprendimento, scuola e famiglia è ancora fragile e soprattutto non univoco. Il polo diagnostico del Poliambulatorio Apollodoro persegue quindi l’obiettivo di centralizzare il servizio diagnostico con il supporto didattico, interagendo con una rete multi-specialistica di clinici e operatori dell’apprendimento attivati sul singolo paziente/studente, al fine di rivolgersi e comunicare poi le rilevanze – in modo univoco e trasparente – alla famiglia e allo studente.

In questo modo sarà possibile comprendere non solo le evidenze cliniche (in diagnosi), ma anche le necessarie “compensazioni” e azioni scolastiche da intraprendere (didattica).

Attivando un unico canale si possono affrontare i diversi aspetti dell’inquadramento familiare, evolutivo, psicologico e soprattutto scolastico del tuo familiare con DSA per poi, insieme ai docenti, poter condividere le responsabilità del patto educativo, del percorso di inclusione e la più efficace strategia relazionale e scolastica.

Destinatario finale di tale virtuoso circuito sono, insieme alla tua famiglia, anche i referenti scolastici che potranno raccogliere materiale documentale ed esperienziale da un unico polo diagnostico e didattico, attraverso il quale comprendere le necessità cliniche dello studente, le dinamiche della tua famiglia e personalizzare i bisogni educativi e le significative strategie didattiche in classe.

Scuola, famiglia, studenti, clinici e tecnici dell’apprendimento potranno dunque mantenere un dialogo sempre aperto, grazie alla costruzione di questo unico percorso multi-specialistico rivolto ad ogni singolo studente, per sostenerlo nelle sue possibili “cadute” e condurlo in un percorso di inclusione (non solo scolastico) formativo ed efficace.

Sei uno studente?

In caso di diagnosi di DSA (legge 170/10) o disturbo di attenzione e/o iperattività (ADHD), al Poliambulatorio Apollodoro trovi un unico polo specialistico in grado di farti orientare nel tuo percorso diagnostico e scolastico, sostenendo e potenziando le tue abilità fino al termine del ciclo di studi.

Quali sono le azioni pensate per te?

  • A partire dalla valutazione diagnostica, incontro di osservazione delle capacità strumentali, metacognitive e di metodologia in base alle tue abilità, e “con le discipline” in base all’età anagrafica e al grado scolastico
  • Indicazioni per il potenziamento di studio e delle strategie di studio individuale pomeridiano: presentazione e approfondimento di strumenti e strategie compensative (in base al disturbo diagnosticato).

 

Sei un genitore?

Il polo diagnostico sui disturbi dell’apprendimento può far fronte anche alle esigenze e alle difficoltà che mettono ad alto rischio relazionale e comportamentale l’equilibrio familiare e, soprattutto, il tuo ruolo genitoriale nella fase evolutiva del disturbo.

Quali sono le azioni pensate per la famiglia?

Protocollo di valutazione e compilazione del PDP (Piano Didattico Personalizzato) per individuare i punti di forza delle abilità, le strategie di studio (metodo e stile di apprendimento) dello studente a casa e le strategie compensative indicate in diagnosi e dall’osservazione in classe.

Il team multispecialistico

Il Poliambulatorio Apollodoro è dotato di un’equipe multidisciplinare di alto livello composta sia da specialisti clinici nelle diverse branche coinvolte (psicologia clinica e dell’età evolutiva, psicoterapia, oculistica, otorinolaringoiatria, ortopedia, neurologia, pediatria, psichiatria), sia da educatori specializzati in strategie didattiche per l’acquisizione delle competenze scolastiche.

Una simile convergenza e integrazione delle competenze, autentico valore aggiunto esclusivo, permette di individuare il profilo funzionale del singolo studente fin dai primi campanelli di allarme segnalati dalle famiglie e dalla scuola, e di individuare così i punti forza, le cadute pre-scolari o le criticità che possono emergere più palesemente a partire dai primi anni di scolarizzazione.

Lo staff medico:

  • Pierluigi Casa – pediatra
  • Alessandra Gasperini – psicologa e psicoterapeuta
  • Flavia Gurreri – psicologa dell’età evolutiva
  • Maria Stella Muraca – otorinolaringoiatra
  • Raimondo Traversa – neurologo
  • Giulio Zumbo – oculista

Come prenotare

Per saperne di più o per prenotare una visita, chiamaci allo 06 837510. Il Poliambulatorio Apollodoro è convenzionato con le principali compagnie assicurative e i migliori fondi sanitari contrattuali.

Prenota una visitaChiamaci