CASAGIT

Shiatsu e posturale: video tutorial per la fisioterapia a casa

Shiatsu e posturale: video tutorial per la fisioterapia a casa

Il Centro fisioterapico del poliambulatorio Apollodoro ha preparato una serie di video tutorial per mostrare come combattere dolori e fastidi provocati da sedentarietà e posture scorrette, favorite da questo lungo periodo di quarantena. Semplici esercizi di ginnastica posturale, isometrica e shiatsu - sotto la guida dei nostri professionisti - per ritrovare equilibrio e benessere.

Mai come in questo periodo, obbligati a una vita isolata e più sedentaria, corriamo il rischio di adottare stili di vita che possono mettere a repentaglio la nostra salute. Dormiamo male, passiamo ore seduti al pc o sul divano a guardare la tv, spesso in posizioni scorrette. Scarso esercizio fisico, un’alimentazione poco equilibrata e le limitazioni a cui siamo costretti favoriscono l’insorgenza di stati ansiosi, tensioni e contratture muscolari. Dolori, mal di testa, crampi notturni e mal di schiena sono quindi all’ordine del giorno.

Per aiutare a ritrovare armonia ed equilibrio del nostro corpo, una serie di video tutorial a cura del Centro fisioterapico del poliambulatorio Apollodoro illustrano, in modo rapido e immediato, utili esercizi di ginnastica posturale, isometrica e la pratica dell’auto-massaggio shiatsu. Si tratta di semplici manovre, alla portata di tutti.

CONSIGLI UTILI
Si consiglia di eseguire i trattamenti la mattina, possibilmente tutti i giorni, come fosse una “igiene” personale. Basta dedicare 10-15 minuti al giorno.

Per chi è a casa con altre persone, si suggerisce di condividere il tempo dedicato a questa sana abitudine coinvolgendo i propri cari: si possono organizzare piccoli gruppi di lavoro, stabilendo così un efficace programma di benessere della giornata.

VIDEO TUTORIAL
La nostra iniziativa parte con una serie di video, abbiamo scelto le parti del corpo più raggiungibili e tradizionalmente più “bloccate”. Gli esercizi sono a cura di Fulvio Palombini (coordinatore del Centro fisioterapico del poliambulatorio Apollodoro), con la collaborazione di Lucia Vitale (fisioterapista del poliambulatorio Apollodoro).

L’automassaggio agli arti inferiori aiuta a sciogliere la muscolatura, ma anche a ritrovare il fondamentale bilanciamento tra parti del nostro corpo spesso trascurate e che, in questi ultimi mesi, sono state soggette a stimoli ansiogeni e a perduranti tensioni dovute allo stress. Assumere una posizione comoda, semisdraiata, ci aiuterà ad effettuare prolungate e ripetute pressioni con le mani che allenteranno le tensioni al polpaccio, spesso dolorante di notte, o alla pianta del piede, sulla quale grava il peso di una postura scorretta mentre camminiamo, anche a causa dell’utilizzo di scarpe non adatte o con tacchi troppo alti.



Shiatsu: la pressione delle mani. Dall’Oriente una serie di trazioni e digitopressioni che possono essere effettuati anche in auto-massaggio e che ci permetteranno, da soli davanti a uno specchio, di lenire dolori articolari al collo, alla testa e non solo. Fulvio Palombini, esperto di shiatsu clinico a livello internazionale, è il figlio di Rudy Palombini, pioniere in Italia di questa tecnica. Rudy era il fisioterapista della nazionale olimpica alle Olimpiadi di Tokyo del 1964: in quell'occasione conobbe e studiò con Tokujiro Namikoshi, ideatore dello shiatsu moderno. Rudy si appasionò e la portò in Italia, facendolo conoscere al mondo occidentale. Come recita la definizione del Ministero della Sanità giapponese, che l'ha riconosciuta come terapia efficace nel 1957, "lo shiatsu è una tecnica basata sulla pressione delle mani, che dà al corpo la capacità di auto guarigione che solo il corpo umano possiede".



L’allungamento dei muscoli grazie a esercizi mirati di stretching è fondamentale in un periodo in cui è difficile praticare l’abituale attività motoria. Ci aiuta la ginnastica isometrica: piccoli esercizi per aumentare la forza muscolare e regalare al nostro corpo una migliore mobilità e una immediata sensazione di benessere.




Eventuali posizioni scorrette che si assumono in sedute non ergonomiche possono gravare sulla zona lombare. Una serie di esercizi servono ad allungare i muscoli del segmento lombare della colonna sia per coloro che a fine giornata avvertono particolari tensioni dovute alla sedentarietà, sia per coloro che soffrono di dolori cronici in questa zona del corpo. Basterà avere a portata di mano un tappetino da yoga o un semplice tappeto di casa.



Stress e tensioni possono gravare sul tratto cervicale della colonna, causando dolori comuni per chi soffre di artrosi. Uno stretching mirato ci aiuterà a stirare e allungare una serie di muscoli tesi, anche rimanendo comodamente seduti sulla sedia.



Uno dei mali articolari più diffusi: il dolore alla spalla. È dovuto nella maggior parte dei casi a un piccolo muscolo (il sovraspinoso) continuamente sollecitato e, quindi, più soggetto a infiammazioni. Prendiamocene cura con semplici esercizi. Munitevi del bastone della scopa o di quello per l’armadio, insieme a un peso da 1 kg (se non lo avete, va bene anche una bottiglietta d’acqua).
 

 


TWITTER

NEWSLETTER

La newsletter consente di ricevere tutti gli aggiornamenti del sito.